Più si apprezza la vita e più si restituisce

22 giu 2017

Virtuali pietre miliari

Abbandonata la stanza bianca, entro in casa investita dalla visione felice dell'azzurro , del mare,  due timide rose in terrazzo mi sorridono e dopo una lunga passeggiata fra le stanze per regalare e regalarmi uno sguardo alle cose che amo, apro questo elettrodomestico, che completa la mia esistenza con una armonia appagante fra il reale ed il virtuale. Leggo, leggo e leggo ...tutto merita attenzione e molte mail mi hanno dato gioia ed emozione. Questa e come un racconto che faccio mio.

Con le tenebre, Strega Bugiarda, arrivano i personaggi del buio, coloro che preferiscono essere intravisti tra le ombre, basta una falce di luna a farli svanire.
Arrivano le Streghe tue sorelle, i piccoli Troll dispettosi, gli Elfi che lasciano i loro stagni e le acque ferme delle gore , talvolta perfino qualche vecchio sedicente Pirata, abbigliato un pò fuori dal tempo, carico di armi di cui l'oscurità non lascia intravvedere la ruggine e il buio. 
Gente che non ama i riflettori e l'incessante brusio di quella piazza chiamata FB, piena di uomini e donne  che parlano, parlano, parlano, tesi tanti di loro ad apparire quello che non sono e che magari vorrebbero essere, oppure donne e uomini soli che diffondono o così credono garbo, spirito e simpatia e che invece si sentono  incompresi e cercano compagnia.

Eppure la piazza è anche utile, furono quelli del mio Ordine, i Clerici, a trascinarmici con la forza e fecero bene, tutti i miei contatti appartengono in fondo a quell'ambiente.

Quasi tutti : perché anche i sedicenti Pirati sono curiosi e affascinati dalla gente "strana" come loro , come le Streghe che hanno poteri magici, così dicono almeno nelle notti di neve coloro che vivono nei campi o nelle borgate che ne sono affascinati e pure le temono, le sfuggono.

Questa estate ti ho pensato, quando una calura d'inferno sembrava svuotarmi di ogniforza e le vele della mia nave pendevano morte dai pennoni, dalle sartie.

Lo sai come sono i Pirati : è nella loro natura correre sui mari in cerca di prede, di gemme e tesori, di sete damascate e di armi cesellate, di spezie e di donne bellissime.

Parole, parole, ancora parole......ma poi ?

Quando lessi "On the road" più che un Libro Sacro pensai che Kerouac avesse scritto la mia biografia, l'etica e l'estetica dell "andare per andare", il viaggio infinito......

Ma è passato tanto tempo, troppo : troppi anni, troppi accadimenti, troppe battaglie.
Adesso la nave si è perduta in qualche porto di qualche mare, le teredini hanno corroso la chiglia, le vele sono a pezzi, le colubrine e le spingarde se fanno fuoco rischiano di deflagrare.....

Gli abbordaggi, le prede, le battaglie.....tornano ogni notte con i sogni, ma l'alba arriva sempre troppo presto e i Pirati scompaiono, neppure fossero stati sorpresi dalla floatta di Sua Maestà Britannica all'eterna caccia di Sandokan.

Chissà : magari in un altro tempo, in un'altra dimensione, in questo momento un Pirata ed una Strega si incontrano, bevono assieme da lunghi calici un liquido ambrato, parlano di, di.....

Buona notte, Signora : che sia una notte dolce per te.

Sandokan

26 commenti:

  1. Risposte
    1. Enzo un grazie di cuore ed un caro saluto ad un affascinante navigatore, come diceva una canzone un po "pirata ed un po signore"
      Un abbraccio...

      Elimina
  2. Ricordo Sulla strada come uno spartiacque, tra me adolescente e me più grande. Affascinata e paurosa. Adoravo Sandokan.
    Quanti ricordi.
    Sei mancata.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo una sera, innamorata folle di Sandokan, pregustavo la visione ed è mancata la luce, telefonai all'Enel... e i maniera petulante volevo sapere il perchè, il tipo di guasto etc etc .... Tempi giovani, ma come dico nella mia presentazione per perseguire gioventù basta rinnovarne gli entusiasmi...
      Adesso fra i miei contatti ho diversi pirati e più di tre hanno come avatar la foto del pirata della Malesia..
      Un sorriso
      la strega

      Elimina
  3. Ciao Streghetta...

    Che bel ritorno...che bei ricordi...i miei da infante...allora in quegli anni, ricordi nebulosi raccontavano che i bambini nati portavano il suo nome...per fortuna sono nata femmina! ;)

    baci di cuore!!! Smuack...Ni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be anche alle bimbe è toccata la sorte di chiamarsi Perla.
      Per fortuna non ne ho incrociate, ma credo che si facciano chiamare diversamente.
      Un affettuoso pensiero tanti complimenti sempre per i tuoi meravigliosi lavori ed iniziative, io non ti abbandono , anche se non mi paleso, mi sembra di essere ripetitiva nei commenti, così evito.
      Bacioni
      da una streghetta stregolata

      Elimina
  4. I TUOI SCRITTI,SEI PROPRIO FORTE! VORREI, IO, ESSERE UN PIRATA, MA TOSCANI PIRATI NON NE CONOSCO. UN PESTICCIATORE DI SENTIERI NON PUO' ESSERE PIRATA AL MASSIMO UNO SCACCIAPASSERI...... BENTORNATA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu Maresco non sarai un pirata, ma sei una persona che ha i piedi a contatto con la terra, e gli occhi per vederne le bellezze... non ha importanza la meta...ma meraviglioso è saperne apprezzare il cammino....
      ho visto degli spaventapasseri in toscana e nelle langhe che erano opere d'arte...
      Un abbraccio
      Gingi

      Elimina
  5. Ciao grazie per questa rivisitazione di Sandocan
    fa bene ritornare indietro nel tempo risveglia sempre dei ricordi
    buona serata
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo scritto che mi ha molto emozionato è stato un regalo trovato nelle mail al mio rientro a casa... i pirati sono ricchi di gemme e tesori ed ho la fortuna di conoscerne alcuni che sanno anche donarli.
      Un sorriso

      Elimina
  6. Il titolo di questo tuo post mi ha portato a riflettere..

    "Virtuali pietre miliari"

    Pietre miliari del nuovo cammino dell'umanità, in questo nuovo cammino ci si può arricchire di tante cose e tutte nuove, ma poi col tempo si scopre che tutti siamo alla ricerca di emozioni e non raramente attraverso gli scritti degli altri cerchiamo una nuova essenza, ma questa la si può trovare solo se siamo capaci di cogliere attraverso le parole il vero significato...attraverso Sandokan hai ben definito quello che volevi dire, almeno è quello che ho percepito io. Buongiorno signora, che sia un giorno dolce per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy come al solito la tua eleganza mentale ti permette di cogliere la vera essenza del post, che non ho scritto io, ho solo omesso quanto poteva essere riconoscibile nel mondo virtuale.
      Non sai quanto mi ha emozionato aprire quella mail e leggerne il dono...
      Questo è un mezzo che dona e regala cio che non è materiale e quindi ha un valore immenso ed è senza tempo.
      Un sorriso con l'augurio sterminato di desideri e sogni.
      Gingi

      Elimina
  7. Buon giorno,Gingi,e un buon rientro.
    Ritrovarsi fra le proprie cose,quelle che amiamo,anche per lunga consuetudine di condivisa presenza , è appagante avvero.
    L'elettrodomestico aiuta a dare uno sguardo in giro,che possiamo gestire in assoluta libertà.Kerouac credo abbia scritto per tutti noi che, anno più anno meno,abbiamo attraversato quel tempo,quella stagione di grandi sogni e grandi ribellioni.
    Un abbraccio e sereni giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che amarezza pensare che adesso, che ci sarebbero motivi importanti, mancano i sogni e le ribelioni che hanno fatto belle le nostre stagioni.
      Questo elettrodomestico completa con armonia la vita che ha anche tanto altro in esperienze ricordi sogni....
      Sarò limitata ma vedo le passioni di adesso rivolte solo a playstation e Ifone5....
      Un abbraccio a te e un sorriso
      gingi

      Elimina
  8. Coinvolgente questa tua malinconia! Le parole con cui inizi il post mi hanno permesso quasi di vederti e di assaporare con te dolci ricordi. Come stai? Io continuo ad esserci a intermittenza.... Aspettando che la corrente sia continua....e che torni la voglia di leggere e di scrivere, senza disagio o difficoltà o fatica.... Passerà!!! Continuò a ripetermelo . Ti abbraccio e ti auguro tanta serenità

    RispondiElimina
  9. Purtroppo paola cara non va per nulla bene, è arrivato il momento in cui mi debbo dare una regolata.
    Passerà i tesori che abbiamo dentro ci aiuteranno.. Paola ti abbraccio forte forte in attesa della primavera...
    Sterminati auguri per tutto
    Gingi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace sapere che non va per nulla bene...ho letto, in una tua risposta che ti preoccupa il fatto di non riuscire ad esaudire i mille desideri che hai: non smettere di desiderarli, MAI, e vedrai che riuscirai ad esaudirne mille e uno! e ricorda che quell"uno" è la tua promessa di venire all'Elba.Un abbraccio grande grande

      Elimina
    2. Che meravigliosa persona che sei...hahaha per questo hai scelto un Siciliano ;-))
      I desideri fanno parte della mia indole ed il tempo infinitamente breve è anche perchè mi sento invecchiata di colpo. Comunque passerà e vedrai che belle scarpinate all'Elba.
      Un sorriso e in bacione

      Elimina
  10. Bentornata Gingi! Spero che la permanenza "nell'albergo extra-lusso" abbia risolto, almeno in parte, i tuoi problemi.
    Leggerti è sempre un piacere, significa che la volontà di scrivere, di esserci è fortissima e questo è sempre un segnale positivo.
    Un grande abbraccio Carla

    RispondiElimina
  11. Carla questa volta niente palloncini e stent... in cura intesiva per altri 10 giorni e poi vedremo se questo cuore stanco acquista almeno l'entusiasmo del trotto.
    hahaha mai fermarsi ieri sera ed avevo sul comodino tre libri, me ne sono portata altri quattro, (arrivati ieri), l'unica cosa che mi preoccupa il non riuscire ad esaudire i mille desideri che ho...il tempo mi sembra infinitamente breve..rispetto ad essi
    Un sorriso e auguri infiniti per tutto.
    Gingi

    RispondiElimina
  12. Sapessi quanti spunti mi hai fornito! Forse non appare elegante farne qualche esempio. Ripeterò allora che scrivi sempre cose che coinvolgono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriano ti avevo risposto ma...ora non vedo nulla...
      Avevo scritto che credo che per te sia impossibile essere inelegante o mancare di nuon gusto.

      Elimina
  13. Non ho capito se il testo sia tuo o di un'amica, ma non importa è molto bello. Solo alla fine, quando si parla di battaglie e di pirati ho capito perché hai scelto le foto di Kabir Behdi (non so se si scriva così, ma non ho voglia di andare su Internet). Io preferivo Tremalnike (ancora una volta niente Internet) ed in ogni caso non è un paio di scarpe creato dalla Nike - mamma mia che brutto lol) nel senso che era il personaggio dedito a tutto per il suo amico/padrone. Spero che tu stia meglio. Ho visto tuo commento da Adriano. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elio, la mail ricevuta la ho riportata in toto, omettendo solo quello che avrebbe potuto identificare la persona in FB, ed è uno dei tanti pirati, navigatori, artisti di cui io sono innamorata... perchè io sono sempre innamorata di tutto...
      oggi va un po meglio... ora mi do una regolata e vedrò di riuscire a rinnovare gli entusiasmi della gioventu...
      Un sorriso

      Elimina
  14. Mamma mia, mi hai riportato in un tempo magico, quando Sandokan riempiva la mia mente e la mia fantasia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si Ambra...io entravo in fibrillazione in attesa della puntata, quanto mi piaceva!
      E pensa, tornado a casa, che emozione trovare quella stupenda mail, sono sicura che gli angeli esistono ed io ho il mio che è fantastico...
      notte cara, un abbraccio forte forte

      Elimina

I commenti sono liberi la stupidità o peggio no-