Più si apprezza la vita e più si restituisce

17 giu 2017

Tutto torna

 "Il valzer di Coppelia che per un tempo lunghissimo
suonò solo per me adesso ci porta via entrambi.
Nell'assoluto che ci governa anche contro il nostro
discernimento
c'è la bellezza perfetta e l'impossibilità
di possederla per sempre in questo breve contesto esistenziale.

Io so che non saremo solo così,
l'amore è solo il viatico per una dimensione più alta.
Ci attende. Aspetterà ancora ma ci attende e ci comprende;
non vedi, non senti, nel valzer c'è la storia di questo continente,
la sua pittura e la sua letteratura, i suoi sogni e la filosofia che li sorregge.
Si apre e si sgrana ogni cosa,
poi viene il tempo in cui tutto torna alla sua origine.
Questo spazio e ciò che contiene aveva solo questo scopo:
parlare al tuo spirito e riconoscersi in esso.
Non posso aver sbagliato interlocutore,
non me lo perdonerei mai".(E. R.)

Ed io non posso non aver capito....

"Ho un disperato bisogno di pace" ed io credevo di averla raggiunta, ma i ritorni, le dediche ed i regali, fanno parte dello scirocco, che mi ruba forze ed induce ad abbandonarmi.
Ho saltato qualche anno, ma è questo il tempo di oggi.

3 commenti:

  1. Si sta allargando l'aurora e arrivano a frotte i pensieri più diversi, si legano l’uno all’altro e ci portano sempre più lontano: i confini si fanno sfumati, le categorie meno dense e i profumi prendono il posto delle elucubrazioni più ciniche e impersonali...Non esistono vere novità oltre il limite temporale dell’adolescenza, esistono soltanto versioni rivedute e corrette di affermazioni sbilenche che non riescono più a trovare un senso e lo cercano convulsamente…sino allo sfinimento.
    Il sud e i suoi magici cieli erano già dentro di me, lo erano dalla mia infanzia, ho continuato in fondo la ricerca che mi competeva e l’ho fatto in un’isola.
    Il mare ha cullato i miei sogni di ragazzo, li ha fatti crescere e mi ha insegnato a guardarli con feroce tenerezza: le terre non sono mai del tutto svanite. Grazie

    RispondiElimina
  2. Vero tutto torna sia nel bene che nel male, soprattutto nel male. Riguardo al bene esiste un vecchio detto: "Fai del bene e poi dimentica di averlo fatto"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avere la naturale dimenticanza del male e pensare che il ritorno, non ci sia, perchè nulla va via.
      A me piace non scordare nulla, la valigia è piena di cose che porto con me sempre.

      Elimina