Più si apprezza la vita e più si restituisce

15 giu 2017

Cuore in mano


Guardo indietro, e vedo quanto ero decisa in tutto, bastava un "così va bene...ma " ed quel ma, diventava regola per non comprare, non vendere, per cambiare progetto o programma 0 per non dare alcuna possibilità al ragazzotto che mi corteggiava.



Ora, regole non ne ho più... e vivo in continuo scollamento fra quello che è il mio modo di fare e ciò che credevo avere in armoia con la mia natura.
Nei rapporti con l'altro sesso, con l'uomo, avete mai avuto quella senzazione di destino, di segnali che vi portano a ... cambiare le decisioni prese? andare al di là dell'ottimo proposito che vi eravate prefissate e cioè quello di non chiamarlo più, per lui, per i suoi sentimenti, mica per voi!
A volte capitano allontanamenti tra due persone che hanno condiviso sane storie d'amore, finite perchè spesso non si parla la stessa lingua. Allontanati , perchè qualcun'altro è sembrato migliore, e avvegono distacchi tanto da covincervi che "è meglio così"!
Poi succede che , un po' come per un acquisto non fatto, (pensate sempre "a quelle scarpe" che non avete avuto il corraggio di comprare e fare una piccola follia), capita che vi perseguita, il pensiero di un sms, e scrivete "ciao, come stai?", che va sempre bene, che dice molte cose, senza troppo sbilanciarsi, ma lo cancellate e non lo spedite. Allora, a sopperire questo tarlo che perseguita, entra in gioco il destino coi suoi segni.. con strane percezioni, tutto sembra voler gridare il suo nome, tutto in qualche strano modo vi riconduce a lui, la vostra canzone , alla tv i protagonisti hanno il vostro nome, insomma tutto suggerisce di chiamarlo, non perchè lo volete voi, ma perchè ai segni, o meglio "segnali", non si può dire di no.
E come dice Giovanotti "io ti cercherò negli occhi delle donne che per strada incontrerò e dentro quegli sguardi mi ricorderò di noi......chissà se si chiamava amore???" vi sembrerà di incontrarlo e riconoscerlo mille volte vedendolo avunque fra la gente.
Questo è quello che può succedere quando si prendono decisioni, o si subiscono
La consapevolezza di avere il cosidetto coltello dalla parte del manico, invece, in una relazione è appagante, e sapere che nella coppia (come dice il saggio ???) c'è sempre uno dei due che ama di più, e che puntualmente la prende in .... quel posto, è rassicurante!!. La donna che si riduce a pezza da piedi non fa notizia. Noi romantiche per eccelleza, noi amanti dell'amore, noi sognatrici di intrepidi principi azzurri, cresciute a Candy Candy e Gerogie abbiamo capito che se vogliamo avere successo in amore, l'uomo ce lo dobbiamo guadagnare, ci dobbiamo sudare le sue attenzioni, e dobbiamo talvolta lasciarlo andare a quella piu figa, più nobile, più chic di noi, sapendo che la sofferenza è parte integrante di una relazione piena e appassionata. Ecco, quando ci intestardiamo su qualcuno per cui valiamo meno di niente, siamo drogate e in pieno disuso delle nostre facoltà mentali, e l'amore ci rincoglionisce. Ma oggi, sono già attive quelle a cui sono cresciuti gli attributi, perchè dopo anni in cucina alle dipendenze maschili si sono un po' rotte .... ed hanno scoperto di possedere una "macchinetta" capace di creare dipendenza e sono diventate donne con tanta voglia di rivalsa; così mandano a quel paese ... chi le vuole ammansire e pur sentendosi autorizzate a portare pantaloni pretendono regali, comportamenti ligi e devozione assoluta.
Sanno tenere un uomo nelle mani, convinte che un po' di sofferenza fa bene anche ai maschi che sembra siano i nuovi zerbini!! E non si lamentano, conoscono le regole del gioco, oggi le paturnie del "perchè non mi chiami perchè non mi hai mandato l'sms della buona notte ...." non si sognano nemmeno di farle, sapendo perfettamente, che se pur presi da inzerbinamento, i maschi sono sempre dei grandissimi mentitori, ed antropologicamente poligami (anche se, oramai, solo mentalmente!!) così pur facendosi perfettamente i conti dei messaggi, e sapendo cosa costano telefonate non diranno mai, " come finito la disponibilità dei messaggi se con tot sono 100 e 20 li hai mandati a me gli altri 80 che fine hanno fatto ecc ecc..." loro preferirebbero dire enormi cavolate sulle tariffe...., e godono a farsi pestare da tacchi 12. Non è più il mio caso, ma belle amiche, i maschi ( uomini niente più da un pezzo, sono razza in estinzione!) sono finalmente adepti alla sofferenza per amore, stanno riscoprendo cosa significa essere l'elemento debole della coppia e a noi tutto ciò preoccupa..! Dopottutto "più li tratti male più questi si innamorano" ne abbiamo fatto teoria portante di vita, quindi care mie non fatevi troppi scrupoli e a questi uomini date l'importanza che dareste ad un ........ rotto, vedrete che camminerete con il loro cuore tra le mani!

Nessun commento:

Posta un commento