onde sonore





20 giu 2014

Se stai ferma, a fare lavoretti manuali, la mente vola e da un pensiero all'altro si attraversano mondi e tempi...
Giorni fa scrivevo come la visione delle cose è soggettiva. e mi sembrava una scoperta di adesso, di questo mondo web, anzi credevo fosse una novità vedere che su valori universali come la fedeltà,  il rispetto, il pudore,  la correttezza si potesse pensare in maniera diversa dal senso comune.per quanto riguarda le verità per esempio essa è sempre soggettiva, legata a ricordi, percezioni, background di ciascuno, la verità giuridica, poi,è cosa spesso completamente diversa dalla realtà delle cose.
E mentre cucivo tornavo indietro con il pensiero e da lento capricorno ho percepito solo adesso che avevo avute molte dimostrazioni, a cui non davo importanza, i miei interessi primari erano rivolti altrove e alle dimostrazioni di queste opposte visioni reagivo con una leggera meraviglia, senza soffermarmi.
Sarà l'età, la solitudine materiale, il possesso del tempo, la libertà, adesso sono più attenta e mi vengono in mente posizioni opposte, noto sfumature che sono bugie anche se albergano in cuori sinceri....
La fedeltà, quella relativa al vivere civile, strettamente legata al rispetto o quella esasperata che praticavo nella mia vita privata non la riconosco più verso

10 giu 2014

CONQUISTE?

Vettriano
Tempo tiranno tarpa i pensieri su questa
 poesia, ma so che può volare più alta, 
senza le mie parole.

Schiuma d'aquiloni è la traccia che resta.


Ho diviso la notte dal giorno,

ho creduto di poterlo tenere con me.

Ho gridato a tutto il mondo

la mia conquista.

Non era vero, l'altro da me mi ha beffato.

Doveva farlo e si è allontanato

alla nascita,

ora va e viene nel mio orizzonte

e non posso dire se sia mutato

e come.

Ansia talvolta, stupore sempre

ma l'amore non è finito:

è solo volato via per sfiorarmi,

sfigurarmi, per sconfiggermi

e tradirmi.

Gioca padrone con la libertà e la luce

poiché le comprende entrambe.

Qui sotto non sarebbe restato

a farsi maltrattare dal tempo.

A volte desidero che mi uccida

presto,

sono stanco di privarmi

del suo abbraccio.

Lo cerco con lo sguardo

lo intravedo mentre simula

indifferenza.

Mi dice d'attendere pochi istanti:

appena trent'anni, un lieve gesto di vita…

ride mentre lo dice.

L'amore è volato via. (E.R.)

8 giu 2014

Anche tempo di Domenica

Non rimpiango le persone che ho perso nel tempo ma il tempo che ho perso con le persone. (Jung)

Prova infinita

Foto Strega 7 giugno 2014


Quando la prova sarà terminata, riporrà il violoncello nella custodia e tornerà a casa in tassì, uno di quei tassì dal portabagagli grande, ed è possibile che stasera, dopo cena, apra la suite di Bach sul leggio, tragga un profondo respiro e sfiori con l’arco le corde perché la prima nota che nascerà possa consolarlo delle incorreggibili banalità del mondo…

José Saramago