onde sonore





30 giu 2016

Due giorni di relax prima della partenza e quando mi rilasso torno ai miei amori. Le pezze, il filo. Quell'arte applicata all'industria , che portiamo addosso inconsapevoli delle idee, della creatività, del lavoro, ma anche dello studio che ha portato alla sua realizzazione.
Da sedici anni, non faccio parte attiva di quel mondo fantastico in cui avevo realizzato i miei sogni, e da lontano spio, controllo, mi informo, seguo.
E queste settimane sono state intense, prima il Pitti Uomo, poi, il Bimbo, ed adesso è in corso il Pitti Filati.
Potrebbe sembrare un salone di secondaria importanza ma, insieme ad Unica (ex Moda In ), è il punto di partenza di tutti i produttori nazionali e internazionali. Si presentano le novità ed in questi tre giorni, girando come curiose scimmiette, sono tutti alla ricerca del nuovo,  presentato dopo una spasmodica ricerca di innovazione.
Si stanno presentando le basi per le collezioni dell'inverno 2017.
Da una parte lo spazio ricerca, dove materia e sperimentazione aprono nuovi scenari. La trasformazione viene considerata innovazione.
Sono sfide  interessanti e stimolanti che porterà a sperimentare, realizzare e produrre con la plastica degli oceani, gli scarti di lavorazione o ancora, alghe, carciofi, fiori o, ancora, lavorazioni ad opera di insetti, cellule staminali, batteri e funghi, cocci di porcellane. Materiali "della rivoluzione" adoperati realmente, o semplicemente come ispirazione, per produrre nuove e sorprendenti maglie.
Basta guardare la foto e ci si rende conto dei nomi dei nuovi materiali.
E poi ....

Per la prima volta in assoluto in scena alla Fortezza da Basso di Firenze, Vintage Selection è la mostra-mercato di abbigliamento, accessori e oggetti di design vintage, in concomitanza di luogo e di tempo con Pitti Filati 79 (dal 29 giugno al 1 luglio). Un cambiamento di location che riguarderà esclusivamente le edizioni estive, studiato per potenziare ancor più la sinergia con Pitti Filati e offrire un servizio ulteriore agli addetti ai lavori.

Laboratorio di ricerca che guarda alla moda del passato e archivio da cui i designer di oggi traggono suggestioni creative, a questa 28esima edizione Vintage Selection coinvolgerà espositori e pubblico con una ricca serie di novità. All’interno del Padiglione Medici, un vero e proprio festival della cultura vintage che offrirà occasioni di shopping, sorpresa e intrattenimento.
Le forme si semplificano all'osso o allo stereotipo, diventano una cornice, lasciando tutto lo spazio al materiale.

23 giu 2016

Il sognatore

Tutto a posto, tutti i tasselli in ordine, il pranzo, il soggiorno, la cucina, i miei libri, i vinili, i cd, la stanza delle vergone dove adesso insieme al caos di lavoretti vari, di giornali, di ricami, di appunti e scarabocchi, pitture ,c'è un altro scrittoio con un pc fisso.
Il portatile è posizionato in cucina che in questa casa è più grande del salone... salone? qui lo chiamano " u cammaruni", e lo chiama così anche Giovanni, che di cammaruni ne ha otto ad andare e otto a tornare, uno degli ultimi gattopardi che vivono in una vera dimora, quella da novanta stanze che è degna di tale nome, come diceva Tomasi solo perchè non la si conosce tutta.
Da questo posto da favola sono stata strappata una mattina di tanti anni fa, messa in una macchina con l'autista e spedita dalla nonna paterna. Niente scuola, "si prosegue l'anno da privatista"! niente contatti con compagni e amici, allontanata dal barocco, dall'arte delle immagini in movimento e adesso... ? di nuovo a pestare le pietre ed il naso all'insu, ritornata dopo 50 anni.
Come il gatto di casa ho marcato il territorio, ho raccolto emozioni a piene mani come 
quella di aver sentito il tuffo al cuore della mia compagna di banco... asilo, elementari, pianoforte, un anno e mezzo delle medie insieme, ed abbiamo ripreso quel filo e quel comprenderci anche negli anziani pensieri biricchini di adesso.
Come al solito le mie passioni mi inseguono, è successo in Toscana a Roma, ed
 anche qui adesso....ma non raccolgo più. 
Adesso ? ma questa è una bozza di un anno fa, e in questo tempo ho sistemato altra casa e sono fra altre pietre, in altre stanze, con la bellezza di luoghi diversi, ma non ho abbandonato le antiche pietre e i miei oggetti dell'anima.Così adesso dopo essere stata tante cose sono diventata pure pendolare. Purtroppo una pendolare che per andare da un luogo all'altro impiega 12 ore... ma non sono andata in un altro continente sono sempre al sud.