Più si apprezza la vita e più si restituisce

8 ago 2017

Il genio che era in noi


Ieri avrei dovuto finire uno scritto... da presentare oggi in tribunale.. si farà, ma avevo voglia di manualità per permettere alla mente un po di leggerezza, così ho quasi finito un pannello che la mia vita mi aveva chiesto di farle... da appendere nella cabina armadio per posare gli orecchini... debbo ancora fare delle nappine bianche per rifinire la frangia ... e sopratutto stirarlo..sembra un torchon..usato, anzicche un pannello...così, mentre lavoravo, pensavo a quanto bello sarebbe tornare al puro sentire, riprendere quella semplicità che, spoglia di ogni insegnamento sociale, rende illuminati e geniali i bimbi.
Poichè il bambino, può sempre insegnare tre cose ad un adulto
  1. Ad essere contento senza un motivo.
  2. Ad essere sempre occupato con qualche cosa
  3. A pretendere con ogni sua forza quello che desidera.
e mentre ricamavo, behh ricamavo? usavo ago e filo per un semplice punto a giorno ascoltavo..

45 commenti:

  1. Meraviglioso dono...sapessi io creare di queste gioie...ed è vero che la manualità aiuta...rilassa e permette ai pensieri positivi di far breccia nell'animo....per farci comprendere che è nella semplicità delle piccole cose che alle volte troviamo soluzioni a volte irraggiungibili...proprio perchè bloccati da preconcetti infilati nelle nostre menti da questa società...che ha acquisito in ricchezza materiale...ma s'è impoverita dei valori che un tempo sapevano dar gioia con poco...
    grazie Gingi Cara...ho fatto un salto nella mia infanzia..un abbraccio ed un raggio di Sole...oggi s'è affacciato un pochino..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. E' difficile ma bisogna custodire con grande cura il bambino che è in noi, è l'unica speranza.
    Il tuo pannello è fantastico per sistemare gli orecchini!
    saluti
    nunzia

    RispondiElimina
  3. Si diceva che le streghe erano cattive mi pare che quello che vediamo qui, invece abbiamo un genio veramente brava cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Dande prima ero venuta a trovarti...bellissima anche la tua ultima poesia... ma che fare? un altro commento complimentoso? Per le parole ed immagini belle come le tue...occorre quel pudore dovuto alle cose intime e speciali.
    Hai cervello, sensibilità, raziocinio, perchè non dovresti saper fare queste cose?
    io ho imparato da sola...tutto... e a volte mi ha aiutato youtube.
    un sorriso

    RispondiElimina
  5. Nunzia se fossi stata brava come te... lo avrei fatto in sfilato ragusano... come lo avrebbe fatto mia madre hahahaha, non è fantastico, ma è da premiare la buona volontà.
    In questi giorni di spleen... ho avuto tanta nostalgia della nostra zona.
    Ti abbraccio forte forte
    Gingi

    RispondiElimina
  6. Tomaso, Tomaso, tomaso ;-) ma io sono una strega, ma sono pure bugiarda... magari sono bugiarda proprio perchè non sono strega? Ci lo può sapere?
    Un sorriso a te insieme a quella stupenda signora che ti sta accanto la un'era.
    Gingi

    RispondiElimina
  7. Le tre cose che ci possono insegnare i bambini, soprattutto la prima, tendiamo a scordarcele velocemente

    RispondiElimina
  8. Si, Baol, come ci dimentichiamo velocemente di noi piccini.
    Un sorriso

    RispondiElimina
  9. Ma che belle cose sai fare! Non avrei mai immaginato che si potessero creare dei porta-orecchini in questo modo. Eccezionale.

    RispondiElimina
  10. Cara Strega, sai che è proprio bello.
    E io non sono bugiarda!

    RispondiElimina
  11. Ciao Streghetta... ma lo sai che hai proprio le manine d'oro? Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Magnifiche considerazioni sui bambini. Che sei una brava artista, questo lo sapevi già.

    RispondiElimina
  13. Penso che ricamare sia come occuparsi del giardino, un'attività che ti assorbe completamente , ti fa spegnere i pensieri e per questo somiglia alla meditazione come viene descritta da chi la pratica e da una grande pace.

    RispondiElimina
  14. Non ho ancora deciso se mi piacciono più il tuo pannello, gli orecchini o le tue riflessioni! Eh si, i bambini hanno tanto da insegnare... poi si cresce forse si sanno tanto cose in più ma si perde la spontaneità, la gioia delle cose semplici e... la forza del desiderio.
    ahaha ma tu che lasci da parte le carte da preparare per il tribunale e ti dedichi con gioia ai tuoi veri desideri ed alle tue passioni... mi sa che hai ancora un cuore da bambina
    ciao un abbraccio...

    RispondiElimina
  15. a riuscire a conservare quel fanciullo che è in ognuno di noi, saremmo tutti più felici! P.S. ma che idea fantastica quel pannello per gli orecchini...idee per sistemare le collane in modo che non si intreccino di prima mattina facendoti perdere l'autobus??? :P

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Gingi...che meraviglia il tuo pannello, e i tuoi pensieri, sempre. Che meraviglia pensare.
    Un abbraccio alla mia streghetta preferita!

    RispondiElimina
  17. Gingi , quanto sei cara...un sorriso ed un abbraccio...lette qui, da Te ...le ho apprezzate ancor più..serene ore..
    dandelìon

    RispondiElimina
  18. x Ambra, sei sempre cara ed presente, in molti negozi vi sono piccolo pannelli per gli orecchini, io ho solo pensato a farlo in lino... e ho la fortuna di avere sempre molti entusiasmi e progetto, progetto, progetto....
    Notte colorata
    un sorriso

    RispondiElimina
  19. Luli, grazie, mi fa piacere che lo trovi bello, tu hai tanto gusto... io sono bugiardissima...infatti adesso ti dico una grande verità... non l'ho fatto con le mani e l'ago...hahaha ma con una pozione fumante e profumata...
    Notte un sorriso

    RispondiElimina
  20. Raffella, grazie, io mi incanto per ore nel tuo blog...e le scelte che fai, lo stile provenzale, gustaviano, vecchi merletti e trine... sei brava ed hai gusto da vendere
    Gingi

    RispondiElimina
  21. Grazie Adriano, non sai quanto piacere mi fa una considerazione detta da te.
    Gingi

    RispondiElimina
  22. Vitamina, si è quasi la stessa cosa, per la pace e serenità che da, solo che a volte curare il giardino è faticoso... ma quando vedi come le piante ti ringraziano... il piacere è maggiore di quello che si prova nel finire un ricamo, una maglia...
    Mi piace molto l'eleganza dei tuoi pensieri...
    Un sorriso
    Gingi

    RispondiElimina
  23. Rita, non ha importanza dare una prioritò ad una di queste cose, il piacere sta in tutto quello che è gradevole... poi, io sono una vecchietta che deve ancora decidere cosa fare da grande... e vengo sempre rimproverata per la mia semplicità e ingenuità.
    Un amico importante, un amico della mia vita passata, diceva che ho il comportamento infantile in una mente da genio....
    hahaha ed io dico...certo come Einstein
    Bella brava, dolce, invidiosamente filiforme... ti abbraccio forte forte
    Gingi

    RispondiElimina
  24. Mia dolce turista con prima pagina da POP-ART, ne ho fatti due, troppo lungo spiegare e non posso fotografare perchè li ha mia figlia, lonatano da qui.
    Ma ho una fantastica idea...per un'altro ancora diverso... anche per bracciali... ci sentiamo e ti spiego. Vuoi?
    Notte colorata

    RispondiElimina
  25. Miss Fletcer, ma alora ci sono altre streghette? uffa, sigh sigh sigh... sono gelosissima anche dei secondi o terzi posti....
    lo specchio non mi aveva parlato di concorrenza...
    Sei adorabile e un piacere leggerti...
    Gingi la strega stregolata

    RispondiElimina
  26. Perché ti critichi così? Il lavoro è già bello prima ancora di stirarlo. E poi le considerazioni sui banbini sono veramente indovinate. Un amichevole saluto.

    RispondiElimina
  27. X elio, io veramente ironizzo...col sorriso sotto i "Baffi"... e un vezzo non una critica...
    un sorriso all'italo francese... nato in un posto in cui ho passato un bellissimo periodo della vita... e che vive in un altro che j'adore
    Un sorriso
    Gingi

    RispondiElimina
  28. Bel lavoro tutto femminile e curato sotto ogni aspetto.
    Sei davvero brava complimenti!

    Anche i bambini crescono , come siamo cresciuti noi ma qualcosa dell'antico bambino resta sempre con noi e in certi momenti salta fuori e sono i momenti più belli.

    Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  29. Ciao non ho letto tutto, ho solo ammirato.
    Sono qui soprattutto per verificare quello che mi hai detto.
    Io riesco a entrare benissimo da te.
    Non so cosa sia quindi.
    Ciao e scusa l'O.T.
    Lara

    RispondiElimina
  30. Sono ripassata per un saluto e per dirti buona domenica.

    RispondiElimina
  31. Sereno inizio settimana
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  32. Grazie per esserti fermata da me, grazie per le tue parole, ma ho detto solo quello che pensavo, con il cuore!
    Torna quando vuoi a farmi visita, sei la benvenuta!
    A presto e complimenti per le belle cose che ho visto!
    Silvia

    RispondiElimina
  33. Sempre fantasticamente creativa,Gingi.Quasi quasi rubo l'idea.Quando immaginiamo qualcosa che poi riusciamo anche a realizzare é molto appagante,almeno per me è così.
    E' come un gioco riuscito bene,tanto per riprendere l'idea del bambino che è in noi.
    Sereni giorni.Ciao

    RispondiElimina
  34. Ciao strega bugiarda passo per segnalarti questo link, se ti va di visitarlo anche perchè c'è qualcosa che interessa anche te:) Ciao ci conto
    Un clic sul link se ti va e troverai una cosa che ti appartiene. iao

    RispondiElimina
  35. Sei stata squisitamente gentile.
    Grazie a te e buona domenica

    RispondiElimina
  36. Ciao streghetta, sei proprio brava, ammiro queste creazioni ma non potrei mai realizzarle, le suore ci hanno provato ma... rien à faire...
    Buona domenica e grazie per la visita graditissima

    RispondiElimina
  37. Ciao, contraccambio volentieri la visita. Spero di non essere inopportuno.
    Complimenti! Immagino sia un lavoro di grande pazienza quello del ricamo. Io ne ho pochissima.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  38. Buona domenica streghetta bacione ciao

    RispondiElimina
  39. S' è vero, concentrarsi nelle attività manuali aiuta moltissimo ad "estraniarsi"...
    ...e proteggere e coccolare il bambino che è in noi direi che è di fondamentale importanza ;))
    Un abbraccio e buona domenica!
    Namastè

    RispondiElimina
  40. Oltre alle ottime creazioni, anche alcune riflessioni molto belle.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  41. Ciao Cara Gingi,questi lavori sono molto belli,e anche le tue parole servono a riflettere,buona serata,un abbraccio.

    RispondiElimina
  42. Cara Gingi, è sempre bello rileggere i tuoi bellissimo post.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  43. Anche io, quando ero ragazzina una cinquantina di anni fa, facevo orecchini e catenine come le tue. Bei tempi... Baciobacio cara <3

    RispondiElimina
  44. Ma io ho ricamato il porta orecchini... comunque adesso faccio principalmente collane
    Un sorriso

    RispondiElimina
  45. mai fare fuggire il bimbo che è in noi....solo così quando ci alziamo siamo lieti di avere davanti a noi un altro giorno da VIVERE e' essenziale e se questo ci permette di creare un pannellino così elegante e bello ben venga....

    RispondiElimina