Più si apprezza la vita e più si restituisce

04 nov 2017

LAVARE UN ELEFANTE

Foto Gingi oggi al sorgere del sole la mia pomelia
Sono stata inquieta, il periodo appena trascorso non riconosceva il mio io, persa fra vacuità e giochi che nulla hanno a che vedere con la mia persona, carattere, esigenze e quel pizzico di snobismo che mi fa star bene.
Fino ad ieri pensavo di andare a Roma e li stazionare per lungo tempo, ma perché ?
I miei interessi , i miei amori sono qui, nella luce che mi regala la mia casa, nel colore del mare che è tutt'uno con il cielo, nelle luci del porto e del piccolo faro che segnala il molo. 
Nel profumo di gelsomino che accompagna l'arrivo di Morpheo, e poi mi inebria durante il giorno.
Ieri sono andata in giro per blog, vi ho letto e guardato, mi è venuto il desiderio di scrivere,  di riscrivere come facevo prima, quando al racconto mescolavo pensieri di vita, punti di vista sociali e politici, fantasticavo sui miei ricordi con leggerezza e sempre senza prendermi troppo sul serio. 
Vi sono dei luoghi eccelsi, dei blog completi, curati nella scrittura, nelle impostazioni, nelle immagini, nelle scelte delle loro letture e della musica.
Uno di questi per il piacere di rileggerlo e il timore di perderlo o non ritrovarlo l'ho trasportato in word.
Dicono che questo sia un mondo virtuale, ma io mi sento e sono reale, è parte di vita, di esperienze, assorbe tempo ma permette il nascere di conoscenze e durature amicizie anche agli antipodi del mio spazio reale.
Ho sistemato ed archiviato foto, magnifiche schede di ricamo, mail da blogger del Canada maghe del patchwork e dall'Irlanda campioni di lane naturali.... ma ho anche messo a posto e custodito epistolari che mi hanno emozionato.
Uno di questi appartiene ad una delicata corrispondenza del 2004, con sentimenti ed avvenimenti quasi dimenticati.
Ho corrisposto con persone che non avrei mai incrociato nella vita reale. 
So, da quelli diventati cari amici, che custodiscono queste memorie con la gelosia riservata alle cose belle, e mi rammarico per chi non ha più la possibilità di godere di tali letture, me ne faccio una ragione pensando che chi le ha cestinate o perdute, non aveva l'educazione sentimentale, la levatura morale per  capirle e che le proprie parole erano solo una esercizio di "bella scrittura".
E che dire della corrispondenza con questa cara amica ...la ho riletta ed è una vera chicca
 il suo primo libro e la sua dedica


anche a lei fu chiesto a 20 anni tu cosa ami e lei come me rispose " amo tutto". Voleva fare qualcosa di grande e pulito, ed il caustico ed ironico suo Fulvio, le disse "lava un elefante"
 lei riuscì a mettere in atto il piacere dell'accoglienza ed il valore del servizio, lasciando intravedere (in questo suo libro che così mi dedica)
attraverso una porta aperta una storia infinita.

23 commenti:

  1. Ho avuto anch'io l'opportunità di conoscere un libro scritto da un blogger che seguivo...che bello conoscere attraverso fogli intrisi d'inchiostro . Una cara persona che m'ha illuminato il giorno in cui ho letto tutto d'un fiato il Libro che mi ha donato .
    L'autore è Claudio Spadoni "Più di una vita".
    La lontananza avvicina .
    Grazie Gingi..

    niki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Clara non è una blogger, ma conosciuta per la navigazione in questo grande mare.
      Cercherò il libro che mi dici... spero di poterlo leggere anche io tutto d'un fiato. oramai è così raro leggere qualcosa che prende al punto tale che non ci si possa staccare fino alla fine
      Un sorriso

      Elimina
  2. Come disse Fabrizio de Andrè con un suo album...M'INNAMORAVO DI TUTTO....belle le tue impressioni, le tue amicizie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Arianna, si mi innamoro di tutto ma alla fine che cosa concludo?... incostanza e continua curiosità.
      Notte e buon inizio settimana

      Elimina
  3. Nel mondo virtuale come nella vita reale capitano occasione uniche che ti toccano nel profondo lasciandoti piacevoli sensazioni. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai simo, io sono stata sempre una fiduciosa e semplice, ma mi succedono cose strane, e forse la mia valutazione sulle conoscenze del web si deve modificare.
      Vedrò di sistemare e erecuperare, altrimenti come hanno dovuto fare altri debbo lasciare...
      Un sorriso ed anche a te buon inizio settimana

      Elimina
  4. Cara Gingi, ogni tanto compari con i tuoi vecchi post che sono bellissimi.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere che gradisci i vecchi post, come ti ho detto saranno tutti spesro insieme nel 2017.Buona domenica, ed un forte abbraccio anche a te
      Gingi

      Elimina
  5. Risposte
    1. No, non ne ho intenzione, se pensi che questo è un post del 2013, ed io sono ancora qui, ed ho un mare di bozze che pubblicherò, nella seconda decade del blog.
      Una buona domenica un sorriso affettuoso
      Gingi

      Elimina
  6. Io non possiedo la tua fede nel mondo virtuale però te la invidio; se hai avuto la Ventura di incontri belli, produttivi e stimolanti credo lo si debba anche a te, al tuo modo di essere, esserci, scrivere...Comunicare. Da fuori si percepisce una persona ricca, complessa, una donna con un grande sguardo sull'universo che ci circonda. Una siciliana doc e, come tale, di almeno 2 spanne sopra al comune buon senso. Mi accodo a Cangala, continua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso si debba parlare di fede per il virtuale, ma di esperienze, e debbo dire che quattro persone non per bene, incrociate, e tutte dello stesso giro non possono fare testo fra migliaia di contatti che il web ti da l'opportunità di conoscere. Ti ringrazio per i complimenti, mi rendo conto della mia sicilianità, ma io sono poca cosa rispetto alle molte menti eccelse che abitano la mia isola.
      Certamente continuo, almeno fino a quando avrò desiderio di raccontare. Un grazie per la tua presenza
      Gingi

      Elimina
    2. Su Omologazione non richiesta c'è l'opzione commento riservata ai membri del "team", ma nessuna cacchio di modalità per accedervi... Enzo.. dacci una mail per cortesia.. almeno ti cazzio in privato... ;) e perdono sempre a Gingi per "usarti" come terreno neutro...

      Elimina
    3. Non chiedermi perdono Franco, sono felice di poter essere oggetto o luogo che permetta la comunicazione con Enzo, il quale, nonostante il "Nulla è come appare" (testata di un suo blog)è sempre felice di rapportarsi di seguire ed essere seguito, questo è un momento in cui qualcosa lo ha disturbato, ... e credimi, ogni qual volta accade, io sono il suo capro espiatorio.
      Non so se in questo momento verrà qui a leggerti.
      io lo spero.
      Gingi

      Elimina
  7. io continuo a innamorarmi di tutto sono vorace e incostante....sono passati anni ma il mio amore e il mio modo di vedere la vita...è immutato...e tanto desidero che rimanga tale anche fra 20 anni...nn ho paura di lavare elefanti...l'ho gatto e spero di farlo ancora, vorrà dire che sono ancora viva e piena di entusiasmo....è un bell'aforisma....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il carattere di base e l'indole non si cambia, ma le esperienze e gli anni, mutano il modo di vedere le cose, si cresce, si aprono nuovi orizzonti, si chiudono dei periodi, ed in tutto questo vi è l'amore per tutto.
      Per la mia amica Clara, ( ed io spero di essere stata chiara) il suo sogno era fare una cosa grande, e c'è riuscita, una vita piena d'amore e dedicata agli altri, una bellissima famiglia. Quando lo disse da ragazza, Voglio fare una cosa grande... la battuta di risposta fu.. Lava un elefante.
      Mi fa piacere tu abbia fatto grandi cose, e che hai degli altri grandi progetti.
      Gingi

      Elimina
  8. Ciao, grazie per essere passata da me e, per favore, resta dove sei e dove ti trovi bene. Io sono già pentito di essere venuto in Francia (per vari motivi). Complimenti a Chiara per aver trasformato in libro una frase gettata là. La cerco su Internet per conoscerla un po' di più.
    Per quanto riguarda i blog che amo (il tuo compreso) creo un lien sullo schermo e li raggruppo sotto un file. Buon WE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elio carissimo, certo rimango dove sono, ma non ti nascondo che mi manca il mare, e senza fretta e se capita l'optimum forse farò l'ultimo trasloco della mia vita. Tu sei in Francia da moltissimi anni, fra l'altro in luoghi molto belli, ma chi può darti torto se si pensa a Venezia... (sopratutto a qualla di qualche decennio fa.
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Io vivo tutto il mondo del blogging e dei social con una certa leggerezza (come credo debba esser vissuto), ma non escludo la possibilità di approfondire conoscenze ed eventualmente far nascere belle amicizie, anche solo "virtuali" (come infatti mi è capitato).
    Il mondo in fondo è tanto grande ed è pieno di bella gente, ed internet ci offre la preziosissima opportunità di poter conoscere persone lontanissime a noi con le quali ci sorprendiamo a riscorpire affinità che non avremmo immaginato! E vale la pena viverle no? :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deliziosa Silvia, io ti seguo da anni, e dato che in un altra vita questa strega si interessava di moda, non ho perso il vizio di curiosare informarmi e seguire quel meraviglio mondo di arte appilicata all'industria.
      L'autrice dei due libri, non frequenta il web,ma l'ho conosciuta tramite un contatto virtuale, diventato reale tanti anni fa. Le mie esperienze sono molte, tutte positive e poi confermate dalla conoscenza nel reale. poichè attraverso il virtuale e senza coinvolgimenti audio visivi si conosce in interiore hominis.
      Certo che vale la pena e essere curiose di ogni nuovo contatto...
      Un caro sorriso

      Elimina
  10. Gingi continuo a conoscere persone splendide attraverso blog e social, ed anche a perderne tante considerate valide, un po' come nella vita reale.. ma questa nostra fortuna va coltivata.. e continua a dispiacermi per Enzo che innalza muri che prima ancora di separare lui dal mondo, separano il mondo da lui.
    Un bacio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono dispiaciuta per Enzo, che è una persona stupenda in unione al fatto che scrive in maniera magistrale, qualsiasi argomento tocchi.
      Purtroppo è un pessimo blogger,per delle prevenzioni e partiti presi in tempi lontani per contatti che lo hanno profondamente deluso. Lui è con tutti noi, a modo suo, ama follemente la blogsfera e molti di noi, ma è terrorizzato di venirne ferito di ricevere altre delusioni ed è diventato fragilissimo, per difendersi da questa idea spesso sbaglia, poi, amando molto come lo chiama lui "l'ipertesto" gioca, smanetta, fa ricerche di foto e musiche, e si perde in mille... luoghi, e in questo forse senza volere manda di rispetto verso i suoi contatti.
      Ricambio il bacione e salutami l'altra tua parte del cielo.
      Gingi

      Elimina
    2. Con la sensibilità che ti contraddistingue hai centrato in pieno la "fragilità" di Enzo, da interpretare come estrema qualità d'animo ovviamente, ma che finisce per rivoltarglisi inevitabilmente contro.

      Elimina