StregaBugiarda

Strega perchè ho subito l'incantesimo di una fatata gioventù, bugiarda perchè la realtà è spesso assurda e paradossale e la bugia è più verosimile.

26 dic 2014

il mio luogo dell"anima

16 commenti:

  1. Con la magia della luce ed un posto dove l'anima si ritrova e si rinnova,ti auguro serenità e giorni splendidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chicchina, l'anima dei luoghi è miracolosa, oppure contribuiscino gli entusiasmi di nuove avventure... chi lo sa, vedremo.

      Elimina
  2. Bello avere un posto dell'anima (e del cuore)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se siamo dell'anima o del cuore non so, per me c'è un luogo dove trovo serenità e voglia di rimettermi in gioco, come un posto in cui ho lasciato la mia ricarica.

      Elimina
  3. Bellissimo posto, adatto alla cura dell'anima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il posto è bello, come qualsiasi altro posto, magari meno bello, l'importante che l'anima vi si riconosca

      Elimina
  4. Auguri cara, per un meraviglioso 2015 Creativo! *Maristella*.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maristella cara, grazie degli auguri, ti rispondo anche qui, sperando che il 2015, con il grande cambiamento che sto programmando, riesca ad essere creativo come gli anni passati
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ti ho visto sai dietro l'albero,,, e la cosa mi ha rasserenato in attesa di un 2015 che mi auguro sia normale.

      Elimina
  6. Ti Auguro un anno splendente che ti regali i suoi riflessi più belli e i suoi raggi più caldi ogni giorno, come se il sole splendesse sempre. Buon 2015, e che sia come lo vuoi tu. Auguri.!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giancarlo,spero nei raggi del sole, gli unici a farmi stare veramente bene, che il 2015 sia sereno, pacifico e che mantenga i miei desideri solo in ciò che posso avere,
      Sterminati auguri.

      Elimina
  7. E' l'anima a conformare i luoghi o viceversa? Oppure è un tratto bidirezionale? Forse un segno di un destino scritto nel luogo che si trasferisce a chiunque vi nasca.
    Io sono parte dello stesso luogo in qualunque modo ciò sia avvenuto; sono Enzo e scrivo solo per essere letto, leggo solo per poter scrivere. Ho un'infinità di pagine ma il luogo in cui depongo la mia anima è privo di segni esterni. Non rispondo, sto in silenzio e scrivo, del mare, della terra, di me che ci cammino sopra. Ognuno di voi può lasciare uno sguardo sulle mie righe ( anche queste), lasciarvi se vuole un pensiero che nessuno potrà leggere mai e che io potrò solo immaginare. Come questa musica che come metronomo mi batte il tempo della tastiera e magicamente trasforma anche questo luogo, adesso, in luogo dell'anima...che passa, gira, si abbassa, si alza, va via lasciando sempre la possibilità di un ritorno al senso vero di quel che siamo-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse tu parli dell'anima collettiva dei luoghi, il famoso KA degli antichi egizi che trasferisce al luogo la propria essenza e che diventa humus del posto.
      Io leggo il tuo commento e rispondo dal mio blog per dirti grazie del passaggio, per quanto riguarda le tue pagine, i tuoi commenti o il rivolgerti ad ognuno che passi da qui, ti auguro che questo commento sia proficuo.
      Auguri per il nuovo anno da StregaBugiarda.

      Elimina
  8. Splendido luogo, sia una Serena Epifania!

    RispondiElimina
  9. Grazie, il luogo si vede anche in alcuni post di tempo addietro, e c'è una magnifica foto del golfo presa dalla camera dove dormo quando sono lì.
    Non so perchè ma l'Epifania è una di quelle feste che non sento.
    Ma l'augurio di serenità me lo prendo tutto e lo ricambio

    RispondiElimina