StregaBugiarda

Strega perchè ho subito l'incantesimo di una fatata gioventù, bugiarda perchè la realtà è spesso assurda e paradossale e la bugia è più verosimile.

04 mar 2014

Testa in pausa ? Mani in funzione

Foto Strega collana handmade Strega
Appena ieri, ho avuto la forza di fare un trasloco da sola, appena ieri con pazienza ho dipinto piastrella per piastrella, quelle tristi ed ordinarie della cucina, appena ieri ho profuso tutte le mie forze sia fisiche che materiali pur di avere una cuccia mia,  solo mia, dove stare libera e non essere oppressa neanche da affetti o compagnia. 
Tanto gli affetti se ci sono ci sono e la compagnia se la vuoi, la trovi in mille modi. 
Forse quella sindrome geografica sofferta per anni, che mi impediva di stare in un luogo più di tre giorni per poi avvertire il bisogno impellente di altro luogo, di altra casa, si sta vendicando.
Si perché da poco, pochissimo tempo avevo deciso di non girovagare più e stanziare con le mie cose e le mie passioni.
Si dice sempre che c'è una prima volta per tutto, è nuovo lo stato d'animo e la mia reazione che non sa di nulla, cosa voglio fare? mi chiedo sono io? saranno gli anni che passano? la salute? il colpo di un ulteriore tradimento? sono così cambiata?
Ho sempre saputo cosa volevo, ho sempre reagito in maniera fredda e lucida (da manager) a qualsiasi avvenimento che esigeva una scelta immediata , per arrivare ad una soluzione precisa e che reputavo la migliore. Dopo grandi batoste o le inaspettate casualità, ho sempre detto al mio cervello "ordine e sistema" e pochi secondi dopo la via era presa.
Questa volta la mia mente è disarmata, senza scudo ai colpi del destino e nell'attesa che la ragione si svegli e l'indole riaffiori passano i giorni.
Cerco di distrarmi con la lettura, ma mi capita una cosa terribile, non sono presente, arrivo alla fine della pagina e non ho collegato al cervello nulla di quello che hanno visto i miei occhi.... io non ci sono. 
Il tempo passa e lo spreco, è la prima volta: non so gestirlo.
Una nullità, nessuna voglia ne voglie, non riesco ad interessarmi a qualcosa che esiga attenzione e allora ho lasciato a briglia sciolta la mente che voli, pensi, rifletta, rimpianga, si, rimpianga per la prima volta ed io mi immergo in lavori manuali.

Foto strega handmade strega

Chi sa come sarebbe stato o cosa sarebbe successo se andavo a Levanzo o Filicudi? o se non annullavo il contratto (accontentando i miei cari) di quel gioiello in campagna con il glicine secolare e gli infissi celeste mediterraneo? O se mi convinceva la mia amica che voleva io andassi al castello? riordinando quanto altri hanno lasciato in abbandono? sarei stata immersa in ricordi del Generale, di Norina e di Ninì ed i suoi cavalli? Certamente aver a che fare con persone per bene mi avrebbe evitato il tradimento di chi dovrebbe "mettermi in sicurezza" e non conosce il codice  quando dice " operare con la diligenza del buon padre di famiglia". 
handmade Strega
Basita mi sono cercata dei lavoretti manuali, ma non i soliti ricamo, cucito,maglia, crochet, tappeti, borse ed altro, ma qualcosa di nuovo per me...  così la mente poteva prendere tutte le strade che voleva mentre non spreco tempo. Sono venute a trovarmi delle amiche, mi hanno riempito di complimenti dicendo che non erano le solite collane che si vedono in giro... ed io sogno i vestiti delle mie collezioni, e ambrate abbronzature.... mi svago e sento già il profumo d'estate... una cosa intanto è certa, che ricomincerò a "vagare" e ritornerò per un lungo periodo in Provenza ....... luogo che adoro.
Foto Strega Marseille, dalla mia stanza

15 commenti:

  1. Ciao, non c'è molto da commentare non ti conosco, ma sembra che tu abbia preso la decisione che ritenevi giusta e che essendo presa da tè è sicuramente quella migliore, solo noi stessi sappiamo quello di cui abbiamo bisogno.
    Ottimo post bellissima la prosa.
    A presto Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Romualdo in vero ancora non ho preso nessuna decisione riguardo la mia cuccia, ma solo ritornare ad essere meno stanziale di come lo sono stata in questi ultimi due mesi :-)
      Grazie verrò presto a curiosare da te.

      Elimina
  2. Cara Gingi, le foto dimostrano che pure le testa funziona benissimo, se con le mani fai questi capolavori!!!
    Buona notte cara amica e sogni doro.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso carissimo sono sempre in ritardo ed i miei tempi sono lunghi, adesso sono io a ringraziarti ed augurarti una ottima serata.

      Elimina
  3. Le collane sono bellissime ed io sono ... un'intenditrice :)
    Lieta di sapere che hai trovato una tua via; alla fine la cosa più importante è quella, tutti la cercano ma in pochi la trovano anche se difficilmente lo ammettono.
    Per te e per un altro simpatico amico virtuale, qualche "angolo" della magica Ragusa Ibla sul mio blog.
    Ciao cara streghetta.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, la via credo che per me è il cammino stesso. Per l'abitazione che ha gravi pregiudizi sini ancora in grande ambascia, ma appena mi posso allontanare ricomincio a muovermi.

      Elimina
  4. Carissima, la vita ci riserva sempre amare sorprese ma come diceva sempre il mio Parroco Don Carlo...una pianta potata rifiorisce sempre con una chioma ancora più bella...coraggio tu hai preso la via giusta e i tuoi nuovi lavori sono semplicemente favolosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    Un abbraccio.
    A me piace molto la seconda...chissà il perchè? :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo carissima.... hai sempre parole consolanti e serene, non posso fare altro che ringraziarti, le collane oramai andranno in un grosso showroom di moda, per la vendita ai retail, sono pezzi unici, e se riesco a riavere le basi, vedremo se la strega può prepararne una come pozione magica da donare... un caro abbraccio

      Elimina
  5. Ciao!!! Ma...non ho capito, ti sei trasferita in Provenza?... beh, non che abbia importanza, alla fine... l'importante è che tu abbia trovato il tuo "posto"... leggendo le prime righe, mi sembrava di leggere parole mie... perdonami, sono poco sul web, il tempo non sembra essermi amico, ma cercherò di rimediare... intanto ti faccio tanti in bocca al lupo per il tuo cambiamento e per un sereno futuro... Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cambiamento carissima Raffaella per il momento non c'è, avevo deciso di muovermi poco, di non fare la girovaga, ma in questa cuccia sono sorti problemi....si vedrà.
      Intanto prima dell'estate riprenderò ad andare in Provenza, dove da anni c'è sempre pronta per me una magnifica suite.
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Sono splendidi i tuoi lavori e poi la manualità porta con sé il benessere dello spirito, i problemi assumono contorni meno aspri e dolorosi e la mente riesce a liberare nuove energie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la o dovrebbe essere i, il si dovrebbe essere sai, ed io vado a mettermi gli occhiali e fare colazione hahahah

      Elimina
  7. Buon giorno Ambra, la serenità che traspare dal tuo sorriso, le tue parole sempre credibili e concrete, o pensieri profondi che si esprimere con leggerezza, sono una ottima medicina per il mio morale.
    Un sorriso e grazie

    RispondiElimina
  8. Il lavoro manuale aiuta e la bellezza delle tue creazioni fa dimenticare per qualche momento altri problemi,che pure restano,acquattati e in attesa di sopravvento.Ti auguro una serena e rapida,per quanto possibile, conclusione di questi nuovi intoppi.Molto delicata la terza creatura.
    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  9. Gingi, non buttarti giù (come diceva mio nonno: "Ci pensano già gli altri". Io invece voglio tirarti su perché i tuoi lavori manuali ed i tuoi scritti sono molto belli. A proposito, se hai un po' di tempo, ho anch'io delle piastrelle da colorare. Dai, facci vedere una foto delle tue. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina