Più si apprezza la vita e più si restituisce

14 mag 2017

Presente

Guardo questo schermo e nella mia mente ho mille lettere da digitare, talmente tante che ho innescato una guerra, tutte vogliono primeggiare! tutte pretendono di essere più importanti delle altre, tutte in effetti lo sono!
A chi dare spazio per prime ? e arriva lui, inesorabile, Il TEMPO, il tempo del prima e del dopo, mentre scorre la precarietà del presente.

Si, la precarietà è solo del presente, perchè tutto quello che si fa è sempre proiettato nel futuro.

Invece il passato è fermo, immobile, reale, presente nei ricordi.... è lui che ci regala emozioni, che ci riporta a suoni, odori, voci, colori.... che ci emozionano nel nostro presente.

Nessun commento:

Posta un commento