StregaBugiarda

Strega perchè ho subito l'incantesimo di una fatata gioventù, bugiarda perchè la realtà è spesso assurda e paradossale e la bugia è più verosimile.

08 giu 2013

scena dal film "Breve Storia di Lunghi tradimenti".
Il pomeriggio ritorna ad essere lungo e caldo, le piante sono rinate nel giro di pochi giorni e mi sento lontana dal tempo in cui mi appassivano anche quelle di plastica.
Sono venuta a curiosare nel mio blog, rileggo e spesso me ne compiaccio, anche se trovo errori di battitura e modi di dire non piacevoli, ma non c'è motivo di correggere, sono nati di getto, senza rilettura o limatura, e subito pubblicati. Qunque va bene così.
Nel maggio del 2008 (per i tempi virtuali : secoli), avevo scritto Cosa Vuol Dire Tradire,  lo trovate qui, allora postavo,  ma non seguivo nessuno e non leggevo i commenti.
Oggi so come le esperienze di questi 5 anni e la rete abbiano mutato il mio pensare, ed anche l'approccio alle cose.
Scrivevo e parlavo di indole traditrice, tante certezze, pochi dubbi... poi a Roma, inquieta come sono, mi stavo rimettendo in gioco, lei I. aveva venduto casa a Palermo, e voleva creare una attività, chi meglio di me, (a suo dire), potevo decidere cosa fare, come, dove, lei i soldi io amore per il lavoro e professionalità, accordo fifty-fifty.
"Il posto è fantastico, sono con il mio "amico" e la moglie, adesso andiamo dagli altri che mi hai segnalato, tu goditi il mare, quando rientri, rivediamo!"
Alla guida in coda nel caos dell'Aurelia ho avuto il tempo di farmi domande, di pensare alla sofferenza di un rapporto non esclusivo, dei rimorsi verso la moglie amica, pensavo al magone che I. doveva avere nel sentirsi in colpa, nel pensare che poteva inquinare la serenità ed l'unione di una famiglia...  e che sicuramente il sentimento era più forte di ogni etica.
Nella notte romana, calda, lunga e vellutata, davanti ad un bicchiere "riserva", memore del luogo che avevo abitato per 2 anni, titubante e proccupata per la mia mancanza di discrezione e del comune senso del pudore chiesi "e Lei ?" che dolore se dovesse scoprirlo....
Ma smettila, dove vivi, come dicono a Palermo 'nto casciuni ? Quale sentimento? il puro piacere, e poi un uomo quando ha un interesse è più pulito, è più ordinato ed elegante, esce per un incontro portandosi appresso un profumo prezioso quello  dell'avventura che ha fatto camminare il mondo... e che lo rende un essere meraviglioso ed allegro.
Quando rientra a casa e tu sei stata una donna perfetta, cioè come lui la vuole, (che gliela dai e non rompi), lui, che ha evaso dalle bollette, dai centri commerciali del sabato , dai piccoli lavoretti casalinghi, dalle esigenze dei figli, torna così soddisfatto di se, del suo essere maschio riproduttore, che è più affettuoso con la moglie,  e magari le porta un pensierino, un ragaluccio.
Lei ? a lei faccio una cortesia e se lo viene a sapere mi deve ringraziare, gli restituisco non un triste pantofolaio, ma una fuori serie con un pieno di autostima, un uomo che vuole ancora volare, programmare..magari le vacanze con lei.. ed io?  io intanto mi sono presa la parte migliore dato che lontano dal casereccio ti fanno e si sanno divertire ... sono degli esseri meravigliosi quando non sono in catene.
Ricordati i migliori sono tutti presi, e allora io per avere l'esclusiva mi dovrei prendere lo scarto di un'altra? Lei, la mia amica  per adesso si ritrova un figone più giovane di 10 anni, elegante e viveur... un po bastardo, del resto come piacciono al 90 per cento delle donne. Hai capito si o no?
Non so mettermi a guardare con gli occhi della mia amica, ma un coperchio è stato rimosso ed quante situazioni e conversazioni mi sono venute in mente... forse io sono ancora 'nto casciuni!  ma il detto Gli uomini sono come le cabine telefoniche, se sono libere vuol dire che sono guaste" avevo già verificato, almeno per le cabine, che risponde a verità.

10 commenti:

  1. Sono un pò bacchettona e diffidente su questo argomento. Affatto svedese, direi e quel quarto di sangue siculo che mi scorre nelle vene, mi riporta a stereotipi comuni sulla gelosia, il tradimento....
    Ma la chiusa del tuo post è esilarante, mi fa sorridere di cuore, in questa domenica pomeriggio ancora per l'ennesima volta condita dalla pioggia sottile mista ad un sole pallido e troppo timido.
    E dunque soprassiedo e ti dò assolutamente ragione, cara Strega affatto Bugiarda.
    A presto Susanna

    RispondiElimina
  2. Cara la mia Streghetta, quanta , ma quanta verità ..nell'ordinario delle cose, che spesso rifiutiamo di vedere, pur sapendo...
    La chiususra è un capolavoro!!!!
    Abbraccio mattutino...

    RispondiElimina
  3. Che argomento impegnativo, cara!
    Queste storie sono sempre complicate e anche molto faticose secondo me, poi io da brava scorpioncina sono gelosa e possessiva!
    E comunque anche a me ha fatto sorridere il finale del tuo post, mia saggia amica!
    Ora cerco le cartoline antiche che mi hai detto di aver postato qui :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita è complicata, e la realtà assurda e paradossale spesso è incredibile, tanto è vero che la bugia è sempre più verosimile, ma questo è argomento che avrai già letto da me...
      Per chi è gelosa e possessiva, come me è te, non sono solo complicate, ma impossibbili mentre per chi è fatto diversamente e anche per quelle donne che tengono il marito come ruota di scorta non sono per nulla faticose, ma naturali... hahaha
      Un bacione

      Elimina
  4. Cara Miss, ho commentato dal scomodinashop, e sia in scomodina e in woed press non riesco, cliccando sull'avatar a gingere al sito.mmm hahaha misteri per una vecchietta ignorante !!!

    RispondiElimina
  5. L'ho trovato e commentato, ora ci si arriva anche dal mio blog :)
    Bellissimo!
    Grazie cara Streghina!

    RispondiElimina
  6. Certo che con l'ultima frase ci hai veramente distrutti. Io ho divorziato tempo fa perché mia moglie si era innamorata del mio amico con il quale giocavo a tennis. Cose che succedono anche nella vita e non solo nei romanzi. Sono risposato felicemente e la cabina è riparata. Ciao Gingi, un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi dai ragione a me, subito occupato, vuol dire che non eri guasto hahaha
      Un sorriso Elio carissimo

      Elimina
  7. Che dirti, sono esperienze della vita che non si augurano a nessuno ... ma si sa, niente va mai liscio come si vorrebbe.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  8. Certo Rosetta, se dovessero capitare a noi, che siamo lontane anni luce da questo sentire sarebbe un trauma...ma ci sono donne che pensano diversamente... sia per i propri mariti, che considerano ruote di scorta, che verso quelli non liberi, che considerano terreno fertile hahaha

    RispondiElimina