StregaBugiarda

Strega perchè ho subito l'incantesimo di una fatata gioventù, bugiarda perchè la realtà è spesso assurda e paradossale e la bugia è più verosimile.

27 lug 2012

Avignon-Festival Off 2012

Mi sveglio e questo parco mi fa iniziare bene la giornata, trovo colazione pronta e croissant...la solita domanda dove vuoi andare? e sono sempre più in imbarazzo... mi sembra che mi stanno regalando la luna. Strano, da quando la persona che avevo scelto per accompagnarmi nel cammino della vita si é allontanata,  sono tornata ad essere la fortunella di prima.... ed ho scoperto da anni che esiste un qualcosa che non so come chiamare, se non provvidenza.
Giorni fa sono stata ad Avignone, già conoscevo il Palazzo dei Papi, la passeggiata lungo le mura con il Rodano che la accarezza ..... era mia intenzione andare al mercatino dei libri antichi e curiosare per il festival del teatro e mi sono ritrovata in un mondo magico  senza tempo con artisti comici e della tragedia greca, cabarettisti, protagonisti d'avanguardia, sheakseariani, ho pranzato sotto l'ombrello rosso di questa foto



con il canale e la casa del cancello in mezzo al verde.





E le locandine si accumulavano, ed ogni artista spiegava, invitava, e le locandine sempre di più e più interessanti mi davano la percezione che non avrei potuto seguire se non due o tre spettacoli, loro iniziano al mattino e mentre pranzavo il bel ragazzo che stava accanto a me al tavolo mi invitava a vedere un'opera lirica che diceva fosse "sublime sans limites"  e lasciava il posto in tutta fretta/ inizui alle 14! Ma restavo immobile a godermi lo spettacolo di strada;
Le foto sono tante e al rientro mi farà piacere sistemare tutte le locandine e parlare degli spettacoli visti...purtroppo solo due.

10 commenti:

  1. Un divenire ricco do sorprese e vissuti...
    Luce e cromie a raccontare i Tuoi passi...
    buon prosieguo Gingi..
    Niki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Niki le tue parole sono sempre graditissime... potrei stare ancora molto...e molto ancora ho da vedere, ma la mia sindrome geografica mi rende già inquieta...
      Un sorriso

      Elimina
  2. Risposte
    1. Adriano sei troppo buono... postato di fretta e senza cura nella scelta delle foto... ma mi piaveva parlare del Festival
      Un sorriso

      Elimina
  3. Immagino che svegliandoti con un paesaggio simili la tua giornatasia decisamente piu serena e rosa...
    Stupende immagini.
    Debora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si i posti sono fantastici e la mia curiosità un motore inarrestabile... ma non pensare che le mie esigenze di eleganza comportamentale e stile non stiano soffrendo... ma ogni cosa ha un prezzo e debbo rendermi conto che mi é donato il loro massimo ed essere contenta di questo.
      Debora cara ti abbraccio forte forte

      Elimina
  4. Avignon, Avignon ... si dev'essere quella dei papi ... papi Silvio. Credo venga lì a scegliere il meglio del burlesque ... però tu non devi averlo visto ... il meglio intendo ... credo.

    RispondiElimina
  5. Si la chiamano quella dei papi... ma non sapevo che silvio,il papi per poche, aspirasse alla tiara, credevo alla corona del reuccio... ed io purtroppo non ho visto ne papi ne re ecco perchè non conosco neanche il burlesque
    Ciao mariolino un baciazzo di quelli con lo schiocco

    RispondiElimina
  6. non conoscerai il burlesque ma non conosci neanche il berlusque.
    Quello voleva prendere il posto di Benedetto in Vaticano per assolversi i peccati da solo. Aveva già interloquito con Dio sulle modalità delle esequie e della successione al soglio di Pietro ... poi appena ha sentito Di Pietro pare che abbia detto a Letta ci risiamo quello rompe le balle anche in vaticano. Adesso è in trattativa con Lucifero o con l'Istituto Luce ... non so se ho capito bene.
    Però volevo chiederti, quello sulla destra, quello della sesta foto dall'alto in basso, sai se parlava italiano? Sembra il figlio bersagliere di mio cugino.
    Io l'ho sempre detto, quello ha l'orecchio grande e non è una malattia che passa come il morbillo.

    RispondiElimina
  7. Quand je pense que je suis à côté et que je n'ai pas eu le temps d'y aller...

    Amicalement,

    Manon

    RispondiElimina