StregaBugiarda

Strega perchè ho subito l'incantesimo di una fatata gioventù, bugiarda perchè la realtà è spesso assurda e paradossale e la bugia è più verosimile.

26 giu 2012

PIGRIZIA ESTIVA

l'ultimo w/e è stato all'insegna del nulla, un nulla positivo fatto di lentezze... il caldo era eccessivo ed non ho chiuso del tutto le tapparelle, ho pensato, mi sveglierà il chiarore dell'alba ed invece tutto da un po di tempo è sempre più bello delle aspettative.
Un intenso profumo portato dal venticello ha inondato il mio letto, non capivo, ed mi sono chiesta, in un sorridente dormiveglia,  non è che mi sta facendo visita Santo Pio? 
Ho letto, o mi è stato detto che si annunciava con profumo di gelsomino? ma no, questo non era un profumo celestiale, ma intenso e quasi sensuale, mi alzo, apro come d' abitudine e  mi viene regalata questa magnifica visione.
Ero stata io a dire di spostare i vasi con i gigli, di toglierli dalla sicura bruciatura della terrazza a sud, fonte di riscaldamento in inverno ma fuoco invivibile in estate ed chi mi permette di bearmi della mia adorata pigrizia aveva pensato bene di metterli lungo il balcone su cui si apre la finestra della mia stanza.( in questo momento vedo un uomo sorridente che dice: Bambini state lontani, mamma sta sciacquando un bicchiere, potrebbe succedere di tutto !!! ^_*) 
Con un risveglio così profumato, che si protrae da giorni, ti viene voglia di restare fra le tue cose, ed ho programmato un sabato e una domenica, lontano dalla confusione del mare per  completare quello che volevo inviare ai miei rami, ho finito le presine, fatto i torchon di lino ed una tovaglia da tavola.
Era  arrivato il pacco di Maristella... le sue mani fatate hanno creato un angioletto di nome Costance, che ho destinato alla mia Lulù.
Mentre alla sua mamma dal momento che attraversa il periodo mouve, tazze the e piatti dolce con violette.
presine con le farfalle ed punto croce

E come  non fare un piccolo grembiule come quello della sua mamma, quando si pasticcia in cucina è meglio prevenire le macchie come fanno i grandi...



La tovaglia mi piace molto, il lino è consistente e le stampe tenere... ieri  ero lontano da casa ma oggi ho tolto i fili, stirato, e chiuso i due pacchi, uno con il servizio delle violette  e l'adoravile Costance,
l'altro con quanto ho fatto io e delle tovagliette ..tutto sul mouve, malva... ultimo amore del mio tesoro, per i colori della nuova cucina.
Domani si spedisce, e poi si prepara il pacco che mi invierò in Provenza... oramai in aereo puoi solo portare spazzolino e dentifricio.. che sia un tubetto piccolo, mi raccomando, piccolissimo....




25 commenti:

  1. Cara Gingi come mi è piaciuto leggerti!che belli i tuoi gigli,e i lavori!Avolte si sta meglio in casa con queste piccole cose che nel caos dell'estate!Ti voglio ringraziare per le belle parole al post del mio anniversario!Anche leggerti è ricevere emozioni!Bacioni,Rosetta

    RispondiElimina
  2. Gingi non avresti potuto avere risveglio più bello
    Complimenti anche per i regali stupendi
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, sono passati pochi giorni, sono stata fuori sede ed ieri sera al rientro ho trovato un piccolo boschetto di gigli.... bellissimi.
      Grazie dei complimenti, l'angelo di Maristella li merita, i miei lavoretti nulla di particolare.
      Un sorriso

      Elimina
  3. Ed altri profumi ti attendono nell'incantevole Provenza! Buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Adriano non vedo l'ora, oramai sono pochi i giorni di attesa per la partenza.
      Grazie buone vacanze anche a te.
      Gingi

      Elimina
  4. che palle sta cosa del tubetto.. uffa.. tutte le volte c'è da scartare un migliaio di cose.. cmq tutte queste cosine che ho visto qui sopra sono una più bella dell'altra!! =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io oramai parto con pochissime cose, hahahaha due anni fa in Provenza ho svaligiato i negozi, è un modo per fare la compratrice cosa che mi piace moltissimo....
      Un sorriso

      Elimina
  5. Che bel post...ha fatto pesare anche a me meno l'estate che non amo.
    Bellissime le cose che ti ha inviaato Maristella...la bambolina delicatissima e dolce.
    Sereno pomeriggio.
    Debora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debora il caldo è il mio ambiente naturale, sto bene, e fortunatamente non perdo liquidi... anche se l'atmosfera invernale il camino, l'accucciarmi fra pezze e cashemere ha un altra atmosfera.
      Qui siamo già invasi da turisti e la sera la musica dei lidi mi raggiunge... portandosi verso la collina... ma va bene così.
      Un sorriso
      Gingi

      Elimina
  6. Ciao cara Gingi grazie per la visita e per gli auguri, peccato che non ci siamo incontrate ...potevo raggiungerti anche a Pedara!
    Un grosso bacio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be conoscerci mentre stavo in clinica... non so, comunque per l'autunno sarò di ritorno a Catania... e un caffettone insieme lo andremo a prendere sotto gli archi....
      Un sorriso

      Elimina
  7. Il profumo dei tuoi gigli è giunto fin qui, virtualmente.
    Grazie, è speciale. E che belle cosine pronte per la Provenza!
    Buon viaggio cara Gingi, fai per me e con i tuoi occhi, il pieno di lavanda profumata e lussureggiante da consegnarci quando rientrerai.
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susanna cara, le cosine pronte sono state spedite alle mie care!!!
      Spero di seguirvi e farvi avere profumi e visioni, che sono con me da quando ragazza ho avuto un innamoramento per quella Provenza che si scopriva ai miei occhi man mano che dai Pirenei scendevo verso il mediterraneo...
      Un abbraccio e un sorriso

      Elimina
  8. Che meraviglia essere svegliati dal profumo dei gigli! E' qualcosa di unico. Come tutti i simpaticissimi regalini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Ambra, chi sa se al mio rientro finalmente potremo conoscerci...
      Un sorriso

      Elimina
  9. una buona serata e un felice fine settimana a Te...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio augurando anche a te un gioioso w/e
      un sorriso Gingi

      Elimina
  10. L'iniziar del giorno che inebria i sensi e Ti rende opportunità d'apprezzare il bello che ti circonda...
    "stare tra le proprie cose" è intimo sentire l'Io che ascolta, percepisce e accoglie...e Vive ...con amorevoli attenzioni crea...e poi dona...
    e nel Suo donar riceve...sempre.
    Non son riuscita a leggere il Tuo ultimo post...forse lo stai perfezionando...
    felice di respirar la brezza leggere del Tuo delicato raccontarti...
    un caro saluto Gingi..
    Niki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dandelion, le tue parole sono sempre musica... grazie.
      Il post è stato pochi minuti, quando mi sono accorta che avevo erroneamente cliccato su pubblica, lo ho rimesso in bozze, dove un'infinità di scritti stanno come nel purgatorio della mia mente ad espiare il sentire mio più esclusivo.
      Avevo scritto tanto sul cammino... magari lo limo ed accorcio ed una di questi giorni lo pubblico.
      Un abbraccio forte forte
      Gingi

      Elimina
  11. Ciao Gingi, non so se sei già partita ma goditi una serena e gioiosa estate! la pigrizia ci accomuna tutti in questo periodo, qui l'afa è insopportabile ma comunque viva l'estate! Delicatissimi i tuoi lavori, i colori, gli accostamenti, le fantasie sono davvero belli! Arrivederci a settembre, passi per Milano? Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, parto a fine settimana, ho bisogno di muovermi...andare...sai che lo scorso anno fra una cosa e l'altra sono stata lontana quasi 5 mesi...proverò di nuovo a convincermi della vacuità delle cose e a trovarle dentro di me e in altre isole...
      Spero che questa volta senza i lacci "cuneesi" ci potremo incontrare.
      Un sorriso
      Gingi

      Elimina
  12. Cara Gingi, sono contenta che sia arrivato tutto e senza problemi.
    Ti ringrazio per il post, sei sempre una persona "speciale"...è bello leggere da te! Ti auguro una bellissimo viaggio in Provenza (noi siamo appena tornati) ed un caro saluto, *Maristella*.

    RispondiElimina
  13. Anche stavolta dopo aver scritto un commento non mi riusciva di postarlo ne di fare copia incolla per almeno salvarlo e riprovare...e io questa cosa la odio perche scrivo di getto e detesto di perdere la spontaneuta di quello che scrivo anche se magari le frasi non vengono bene o se commetto anche errori di battitura...il primo scritto É il mio io che viene fuori senza filtri e correggere o riscrivere é irritante... Ammiravo la tua classe ed eleganxa nelle cose che hai confezionato e preso per le tue donne.".. Sono particolarmente di buon gusto ! Ma magari io sono di parte dat che amo quel tono di colore piu di tanti altri.....Un abbraccio e vado a finire di leggere l'ultimo post che mi ero persa....era urgente rimettermi in pari!

    RispondiElimina
  14. Le tue donne saranno strafelici nel ricevere questi magnifici regali ... chissà gli occhi di Lulù come brilleranno quando prenderà in braccio Costance!
    Un abbraccio, Serena

    RispondiElimina