Suoni

30/apr/2014

Condividere dal profondo

Foto strega Villa Muti
il monitor, l'antica stanza, libri, coppe, e la mia mano sinistra che cerca di scrivere, chi mi ospita, in attesa che io possa operare una scelta che sia possibile per me e le mie cose, è un angelo che mi fa sentire a casa, che mi dona l'aiuto di chi mi imbocca.
E' partito, fra un po si imbarca e domani sarà in un luogo caro agli innamorati.
Da qui a lunedì io non posso fare nulla, ed in questo posto magico, che ha visto avi comuni,sono ferma, inerme e sola, carica di sentimenti, tristezze, malinconie... non so dove ho gettato la mia allegria, la positività che tutto ha sempre superato,.... ma riesco a leggere quello che negli anni ho ricevuto, e che dovevo conservare per quel sentire che comprendo perfettamente e che è mio. Non riuscirei mai a scrivere con la stessa semplicità, pulizia, e sintesi il mio stato d'animo che è questo:
Non so quando leggerai.
Solo in casa cerco qualcosa 
che mi quieti l'animo.
Cerco
qualcosa di introvabile.
La tv trasmette il concerto 
ed un coro giovanilissimo
esegue l'inno nazionale.
Mi commuovo
e mi sta accadendo
sempre più spesso.
Mi commuovo mentre scrivo,
mentre sceglievo le musiche che sai
mi scorrevano le lacrime.
Sono fragilissimo penso a mio figlio
al suo futuro e mi commuovo.
Cerco di farlo in segreto,
da solo,
per non dover spiegare o dire cose
che al fondo
non capisco neppure io.
C'è un sole tiepido,
ho i miei anni,
penso che ho diritto di vivere
decentemente anche io.
E mi commuovo.
ciao buona domenica.
Foto Strega piscina di Villa Muti
 Puoi stare nel posto più bello del mondo, puoi godertelo da ospite, ricolmata di mille gentilezze, ma se sei sola, e non puoi condividere il tuo stato con un compagno, non hai conforto sulle scelte che devi affrontare, e non hai fisicamente alcun aiuto da una persona,  un affetto familiare, non riesci a vedere la bellezza.
E allora capisci che il rovescio della medaglia libertà è solitudine.

6 commenti:

  1. Ci sono momenti,nella vita...
    Ci sono cose,avventure e disavventure che non sempre riusciamo a spiegarci.
    E ci sono i sentimenti,i ricordi,ci fanno compagnia,in attesa che la vita riprenda il suo corso ,ed è spesso un nuovo punto di partenza.Ti ho letta con piacere,ci sono sempre..

    RispondiElimina
  2. Ciao Gingi grazie per l'affettuoso commento...Leggo che stai passando un momento un po' difficile e mi dispiace che riesci a scrivere stentatamente. Non sentirti triste e sola...ci sono gli amici reali e virtuali che ti aiutano a superare il tutto...e confida sempre nel Signore che non ti abbandona.
    Un grosso bacio spero di conoscerti un giorno a Catania.

    RispondiElimina
  3. Gingi cara, "...non dover spiegare o dire cose che.....sole tiepido...i miei anni...diritto di vivere decentemente..." ho tutto qui, nel mio cuore!
    Un abbraccio da una Susanna latitante

    RispondiElimina
  4. amica mia, vorrei tanto alleviare in qualche modo la tristezza che ti stringe il cuore ma in questi casi rischio di dire soltanto cose banali: ci tenevo però a farti arrivare il mio affetto; tutto quello che ho imparato dalla vita è che ogni prova a cui il destino ci sottopone ha un senso molto preciso ed è sempre per il nostro bene, anche se a volte ci riesce difficile comprenderne il significato.
    Ti lascio un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  5. Siamo un po' giù a quanto sembra e spero che tu riesca a superare questo momento. Anch'io non vado molto bene, ma sto lottando per salvare il mio cuore, fisicamente e non moralmente. La prossima settimana sarà decisiva. Forza Gingi e cerca di passare un buon fine settimana, come cercherò di fare anch'io. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Malinconia e tristezza nelle tue parole. Si sente la sofferenza che serpeggia dentro di te. Mi dispiace.

    RispondiElimina